sabato 26 giugno 2010

Un Grande Sole

Ieri ho trovato il diario scolastico della quarta liceo, un diario pieno di morte.
L'ho aperto ad una pagina a caso e in fondo c'era scritto "tre volte lacrime". Sono andata avanti a sfogliarlo ed ogni due pagine trovavo una minaccia e coglievo note di depressione maggiore, un po' troppo adolescenziale.
Mi sono ricordata che era il periodo dei Diaframma, dei Bluvertigo, dei V.D., dei sudoku e ciò che in genere segue.





Si aggiunga che la sera ho visto Giuliano Palma e i suoi Bluebeaters, e mi sono sentita un po' una quindicenne al concerto dei Tokio Hotel. Peggio forse, tenendo a mente le probabilità di vedere Samuel Umberto Romano per due sere consecutive nella stessa città.

2 commenti:

  1. Io ho trovato vari diari questa estate, e li ho deliberatamente bruciati. Ma posso confessarti che conservo ancora i bigliettini della scuola media scambiati con le compagne di classe.

    RispondiElimina
  2. Quelli sono ancora più imbarazzanti *_*

    RispondiElimina