lunedì 1 marzo 2010

Sindrome Premestruale Che Dura Tre Settimane.
























Tema. Il Principe Azzurro.






Il Principe Azzurro dovrebbe avere le occhiaie di chi sta al pc fino alle cinque a.m. Dovrebbe amare il freddo e odiare la montagna, dovrebbe dormire in maglietta e mangiare sushi.

Vorrei che avesse tanto da dire senza riuscire a farlo, vorrei che disprezzasse i Sex Pistols ma conoscesse a memoria tutte le loro canzoni.
Deve ridere tanto e saper piangere da solo. Deve voler viaggiare, pagarmi la cena, amare il cinema e odiare le foto dei paesaggi.
Penso che dovrebbe essere un ex fumatore, un ex calciatore, un ex studente di fisica. Voglio che sia Difficile.
Vorrei poterci parlare di canali di Havers e di De Carlo e di Kierkegaard, perchè io preferivo Kierkegaard a Schopenhauer.
Dev'essere sufficientemente misantropo, e deve apprezzare il silenzio.
Deve bere il caffè con poco zucchero e venerare il the in tutte le sue forme.

Vorrei che mi guardasse di nascosto, perchè io lo farei. Vorrei che avesse paura di sbagliare tutto.

Dev'essere volgare in pochissime situazioni. Deve essere possessivo e detestare di esserlo.
Deve avere pochi amici e tanti conoscenti, amare il mare, amare la pioggia e la notte. E la pioggia di notte.

Deve essere lì per me. Deve darmi ragione quando ho ragione, e deve farmi capire dove sbaglio con tutta la cautela del caso.

Ascolta i Bluvertigo, i Beatles, i Prodigy e i Portishead. De Andrè, Battisti, Vecchioni. Guccini è bravo ma odia la sua erre moscia.
Il Principe Azzurro suona la chitarra e ama i giochi di strategia.


Deve avere sfiducia nel prossimo e un po' di fiducia in se stesso. Deve ascoltare tanto e non parlare troppo. Soprattutto non deve parlare troppo di sè.
Sa stare bene da solo ma sta male senza di me. Mi preferisce senza trucco ma dice "stasera sei bellissima".

Non ha sicuramente più magliette di quante ne ho io. E non è glabro. Avrebbe un sorriso bellissimo anche senza denti perfetti (stavo per scrivere "senza denti").

Il Principe Azzurro arriva in ritardo per valide ragioni, e manda un sms per avvisare.
Il Principe Azzurro mi porta una rosa.
Il Principe Azzurro ha il Cavallo Bianco. E non esiste.




3 commenti:

  1. Si potrebbe quasi dire che il principe azzurro è una versione 2.0 riveduta corretta e migliorata di noi stessi :O
    Sinceramente non riuscirei a trombare una me con i capelli lunghi.
    Ah e poi avrei paura del suo essere.

    RispondiElimina
  2. E' vero però, sarei migliore di adesso se mi piacesse il sushi.

    RispondiElimina
  3. Sarebbe bello potercene creare uno.

    RispondiElimina